Cosa Fare

Scopri la Romagna e la Romagna Toscana

Torre Fantini è il luogo perfetto per un soggiorno all’insegna del buon vivere, fra relax, vita all’aria aperta, percorsi enogastronomici e piacevoli gite in alcuni delle località più belle d’Italia.

Siamo nel cuore della Romagna Toscana, antica terra di confine che evoca un mondo di immagini, tradizioni, sapori, suoni e profumi d’altri tempi, un angolo ancora ben nascosto che regalerà a tutti coloro che hanno la fortuna di scoprirlo, emozioni e sensazioni che rimarranno scolpite nella memoria.

A metà strada fra Bologna e Firenze, il borgo di Tredozio e il suo territorio racchiudono la storia di due mondi allo stesso tempo vicini – perché confinanti – e lontani, perché diversissimi dal punto di vista storico e culturale. Nella Romagna Toscana questa insolita commistione si trova dappertutto: la natura pur ricordando per bellezza quella della vicina provincia di Firenze, ha una forte vocazione agricola tutta romagnola, come anche il senso dell’ospitalità a cui si aggiunge un tocco toscano; il cibo e il vino sono un meraviglioso mix di sapori e profumi e tutto intorno è un brulicare di antichi borghi storici dove architettura e arte testimoniano la commistione di queste due regioni.

musica, arte e Performances

Attività culturali a Palazzo Fantini

Gli ospiti di Torre Fantini possono visitare gratuitamente il giardino di Palazzo Fantini, splendido esempio di giardino ottocentesco all’italiana, oggi inserito nel prestigioso circuito dei Grandi Giardini Italiani. In occasione dei concerti, delle mostre e di tutte le attività culturali in programma in primavera e nei mesi estivi a Palazzo Fantini, sarà riservato un posto speciale agli ospiti della Torre.
Visite D’Arte

Scopri le città d'arte nei dintorni

Sono tante le città d’arte nei dintorni e gli amanti della cultura non avranno che l’imbarazzo della scelta. Firenze, Bologna e Ravenna non sono lontane, ma ci sono molte altre località, forse meno conosciute ma non per questo meno belle, come Faenza con le sue piazze o Brisighella, delizioso esempio di cittadina medievale. Qualunque sarà la vostra destinazione, il consiglio è quello di guidare lentamente e guardarsi attorno assaporando la bellezza che in questa terra di confine si trova davvero ovunque.
Cibo e Vino

Una terra di Eccellenze

Soggiornando a Torre Fantini potrete approfittarne per visitare alcuni luoghi di straordinaria bellezza, come il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, una vasta area protetta dell’Appennino Tosco Romagnolo che si estende fra le due regioni e che comprende alcuni dei boschi più ampi e ben conservati d’Italia.

Ricordiamo inoltre le cascate dell’Acquacheta citate anche da Dante nella Divina Commedia e Terra del Sole, la piccola città ideale, voluta da Cosimo de Medici, Granduca di Toscana, nel 1579. C’è poi il grazioso borgo di Portico di Romagna con le sue strade fiorite e il cinquecentesco ponte a schiena d’asino; Modigliana e Brisighella, per citarne solo altri due, sono anch’essi incantevoli. Tutti luoghi che meritano sicuramente una visita, poiché racchiudono storia, tradizioni e arte.

Visita i dintorni

Scopri la bellezza attorno a te

Soggiornando a Torre Fantini potrete approfittarne per visitare alcuni luoghi di straordinaria bellezza, come il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, una vasta area protetta dell’Appennino Tosco Romagnolo che si estende fra le due regioni e che comprende alcuni dei boschi più ampi e ben conservati d’Italia.

Ricordiamo inoltre le cascate dell’Acquacheta citate anche da Dante nella Divina Commedia e Terra del Sole, la piccola città ideale, voluta da Cosimo de Medici, Granduca di Toscana, nel 1579.


C’è poi il grazioso borgo di Portico di Romagna con le sue strade fiorite e il cinquecentesco ponte a schiena d’asino; Modigliana e Brisighella, per citarne solo altri due, sono anch’essi incantevoli. Tutti luoghi che meritano sicuramente una visita, poiché racchiudono storia, tradizioni e arte.

Festivals e Fiere

Scopri le autentiche tradizioni locali

Anche a Tredozio, come in tutta la Romagna, le antiche tradizioni sono ancora molto vive e gelosamente custodite dalla popolazione locale. Fra queste il Palio dell’Uovo, la festa di Pasqua, che vede i diversi rioni del paese in competizione, così come la Sagra del Bartolaccio a inizio novembre, festa dedicata al famoso tortello alla lastra. Spostandoci a Brisighella, d’estate vale la pena andare a scoprire i diversi festival in programma fra giugno e settembre, mentre a Modigliana in primavera si svolge Sangiovese in Festa e in settembre Le Feste dell’800 – Tableaux Vivants, in omaggio al grande pittore Silvestro Lega. In ottobre un salto a Portico per la Sagra dei Frutti del Sottobosco e dell’Artigianato Artistico oppure a Dovadola per quella del Tartufo è d’obbligo!
Artigianato

Artigianato in pelle locale

Fra le eccellenze del territorio spicca ancora un’azienda storica come Stivali Fabbri, che dal 1924 produce artigianalmente scarpe su misura e stivali da cavallo fatti a mano, mantenendo i sistemi di lavorazione di un tempo e portando avanti così la tradizione. Su appuntamento è possibile visitare il laboratorio e vedere gli artigiani al lavoro. A Modigliana invece è possibile acquistare scarpe e stivali da Valli, marchio altrettanto noto nel settore e fiore all’occhiello dell’artigianato locale.

La tua casa lontano da casa

Immersa nel verde delle nostre colline, dove il tempo sembra essersi fermato